rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Bellariva

Pubblicato il bando per l’assegnazione degli orti urbani a Bellariva messi a disposizione dal Comune

L’assessora all’Agricoltura Francesca Mattei: “Sviluppo sostenibile e socializzazione: gli orti sono strategici per il futuro delle città"

Al via il bando per la concessione gratuita dei 23 orti urbani a Bellariva (in viale Rimembranze, angolo via Boselli) che il Comune di Rimini mette a disposizione dei cittadini al fine di promuovere l’esercizio di attività volte a favorire la socializzazione, la partecipazione alla vita attiva, la cura dell’ambiente e la riqualificazione dei terreni.   

“Promuovere uno sviluppo sostenibile e creare spazi dedicati all’aggregazione: gli orti urbani rappresentano un elemento fondamentale per far sì che le città diventino sempre più vivibili, ecologiche e green - è il commento dell’assessora comunale all’Agricoltura e al Patto per il Clima, Francesca Mattei -. Ritornare alla terra, alla coltivazione, giova alla salute della cittadinanza e allo stesso tempo a quella di un’intera comunità, in termini di minor impatto ambientale, miglioramento della qualità dell’aria e tanto altro. Proprio a partire da questa consapevolezza, come amministrazione comunale, stiamo guardando con particolare attenzione a queste realtà, che sono senza dubbio alla base del futuro che abbiamo scelto di abbracciare: quello della sostenibilità e biodiversità”.

Requisiti di assegnazione  

L’assegnazione avrà una durata di 5 anni. I richiedenti, i loro coniugi o conviventi e i loro figli anche non conviventi, non devono essere proprietari e non devono avere disponibilità, a qualunque titolo, di terreni coltivabili ubicati nella Provincia di Rimini. I richiedenti dovranno essere residente nel Comune di Rimini da almeno 2 anni, essere idonei fisicamente allo svolgimento delle attività connesse alla coltivazione dell'orto; prima della firma del contratto dovranno produrre un certificato medico attestante tale idoneità.

1) Per le persone di età pari o superiore a 65 anni si terrà conto:  

del maggior numero di anni di residenza nel comune di Rimini (non potranno presentare domanda coloro che siano residenti da meno di due anni, alla data di scadenza del bando); del minor numero di componenti il nucleo familiare (come risultante dall'anagrafe della popolazione residente); del minor ISEE; della eventuale condizione lavorativa del richiedente.  

2) Per le persone di età inferiore a 65 anni si terrà conto:  

del numero di anni di residenza nel comune di Rimini (non potranno presentare domanda coloro che siano residenti da meno di due anni, alla data di scadenza del bando); del maggior numero di componenti il nucleo familiare (come risultante dall'anagrafe della popolazione; del minor Isee; della eventuale condizione lavorativa del richiedente.  

La domanda dovrà pervenire entro e non oltre le ore 13 del 23 giugno. L'avviso pubblico è disponibile sul sito Internet dell'Ente, all’indirizzo www.comune.rimini.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pubblicato il bando per l’assegnazione degli orti urbani a Bellariva messi a disposizione dal Comune

RiminiToday è in caricamento