menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pusher tunisini arrestati in flagranza dai carabinieri

I nordafricani pizzicati mentre vendevano dell'eroina ad un acquirente italiano. Trovati in possesso di ulteriore stupefacente e contanti ritenuti provento di spaccio

Arresto in flagranza, giovedì verso le 17, per due pusher tunisini bloccati dai carabinieri mentre stavano vendendo dell'eroina a un consumatore italiano. I militari dell'Arma hanno notato i due nordafricani, entrambi 25enni, durante lo scambio di droga bloccandoli. Perquisiti, dalle loro tasche sono spuntati 900 euro in contanti, ritenuti provento di spaccio, e altri 7 grammi di eroina. Ammanettati, sono stati processati per direttissima venerdì mattina dove hanno chiesto i termini a difesa. Per l'acquirente, invece, è scattata la segnalazione amministrativa alla Prefettura di Rimini quale assuntore di stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento