Raffica di spaccate, fermato dalla polizia di Stato l'autore durante l'ultimo colpo

Il malvivente è un 18enne che davanti al giudice ha confessato quasi una ventina di spaccate messe a segno negli ultimi tempi

E' un ragazzo di appena 18 anni l'autore della raffica di spaccate che, negli ultimi tempi, hanno visto diverse attività commerciali venire prese di mira. Fatale, per il malvivente, è stato l'ultimo colpo messo a segno nella notte tra lunedì e martedì quando è stato catturato dalla polizia di Stato. Intorno all'1.30 era scattato l'allarme in una ferramenta in via della fiera e, sul posto, è accorsa una Volante. Gli agenti sono così riusciti a bloccare in flagranza il ragazzino che, armato con la grata di un tombino, stava fracassando la vetrina. Secondo quanto emerso, si trattava della stessa persona che, appena un'ora prima, era entrato in azione in via Coletti dove, con lo stesso metodo, era riuscito a entrare nella farmacia per rubare il denaro lasciato nelle casse. Nelle tasche del 18enne, infatti, è stata poi trovata la refurtiva. Portato in Questura il giovane ha confessato gli addebiti e martedì mattina, nel corso dell'udienza di convalida dell'arresto, ha ammesso davanti al giudice di essere l'autore di altri 18 colpi. Tra questi, solo per citarne alcuni, quelli alla farmacia Bellariva, colpita tre volte, ma anche ad altri esercizi commerciali, come macellerie e benzinai. Il giudice ha quindi convalidato l'arresto e disposto per il 18enne la misura cautelare dei domiciliari presso la comunità Papa Giovanni XXIII, a Coriano, in attesa del processo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arresto 21 gen 2020 - foto 2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento