Marano "stupefacente": in poche ore cinque arresti per droga

Raffica di arresti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti al Marano. Gli agenti del posto di Polizia estivo di Riccione hanno assicurato alla giustizia quattro stranieri ed un italiano

Raffica di arresti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti al Marano. Gli agenti del posto di Polizia estivo di Riccione hanno assicurato alla giustizia quattro stranieri ed un italiano. Il primo a finire in manette è stato un tunisino, sorpreso nei pressi del litorale con 50,3 grammi di hashish. Poco dopo è stato il turno di due albanesi, trovati con ben 120 grammi di cocaina. Oltre alla droga è stato loro sequestrata anche la somma di 3mila euro.

Infine sono stati arrestati altri due pusher, un senegalese ed un italiano, sorpresi con 33 grammi di "maria". Tutti sono stati ristretti dietro le sbarre in attesa di comparire davanti al giudice per il processo. Non solo droga. A Rimini gli agenti della Volante della locale Questura venerdì mattina hanno proceduto ai rilievi di un furto commesso nel cuore della nottata nella sede della Confcommercio, in via Italia. Il bottino è ancora in fase di quantificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento