rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Riccione

Dopo un lungo parto il centrodestra scioglie le riserve: il candidato sindaco sarà Stefano Caldari

Candidatura unitaria per l'attuale assessore al Turismo e sport e punta di diamante della giunta guidata da Renata Tosi

Il centrodestra vira su Stefano Caldari per il dopo-Tosi. Lista Civica Renata Tosi e Noi Riccionesi appoggiano la proposta dell’attuale assessore al Turismo e punta di diamante della Giunta guidata da Renata Tosi. “Si va, dunque, verso la candidatura unitaria di Stefano Caldari a sindaco di Riccione”, è il messaggio di Noi Riccionesi. Fratelli d’Italia, per voce del commissario provinciale, l’onorevole Augusta Montaruli, ne rivendica la paternità della candidatura: “Considerato l’impasse che si era venuto a creare abbiamo dato la precisa indicazione di candidare Stefano Caldari. Si tratta di una presa di posizione forte, in quanto eravamo sconcertati di come l’amministrazione uscente non ha saputo darci un nome da valutare in vista delle prossime elezioni amministrative. Fratelli d’Italia non accetta da nessuno imposizioni e da adesso parleremo con il candidato”.

Immediata anche la dichiarazione congiunta di Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna ed Elena Raffaelli, referente della provincia di Rimini. “Stefano Caldari è la carta vincente. Consideriamo il candidato sindaco proposto dalle civiche, un amministratore capace e pragmatico. Sosterremo Stefano Caldari perché ne apprezziamo la grande volontà, la disponibilità, la concretezza con cui sa portare avanti i progetti da realizzare, la disponibilità all'ascolto e la capacità di trovare soluzioni condivise da tutti”. La Lega aggiunge: “Stefano ha dimostrato in questi anni di assessore allo Sport, turismo e cultura di saper rispondere alle esigenze di tutti i riccionesi e di dare spazio alle forze più intraprendenti e innovative della nostra città. Siamo certi che Stefano nel suo ruolo di sindaco saprà concretizzare tutti i progetti della Lega perché Riccione rimanga al top del turismo romagnolo”.

Disco verde anche da Forza Italia. Così il coordinatore provinciale, senatore Antonio Barboni, congiuntamente al suo vice Roberto Maggioli e al coordinatore comunale Ivano Batani: "Dopo un intenso e proficuo lavoro, in queste settimane, insieme con gli amici delle civiche di Renata Tosi e con gli altri partiti di centrodestra, manifestiamo soddisfazione per la candidatura unitaria di Stefano Caldari a sindaco di Riccione. Come forza moderata e punto di equilibrio fondamentale della coalizione di centrodestra, Forza Italia ha lavorato proficuamente perchè l’esperienza di centrodestra al governo di Riccione possa così trovare quella auspicata continuità. Forza Italia continuerà ad apportare, alla coalizione, i suoi valori liberali e di buongoverno che da sempre ne contraddistinguono il proprio credo politico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo un lungo parto il centrodestra scioglie le riserve: il candidato sindaco sarà Stefano Caldari

RiminiToday è in caricamento