A Pasqua, pronti a inondare la Riviera romagnola con 51 chili di marijuana

Blitz dei carabinieri di Riccione che, nella notte tra giovedì e venerdì, hanno arrestato un corriere della droga con la macchina stipata di "fumo"

Colpo grosso dei carabinieri di Riccione che, con un blitz notturno, sono riusciti a catturare un corriere delle droga che stava trasportando in Riviera 51 chili di marijuana pronta per essere venduta in occasione della Pasqua. A mettere sull'avviso i militari dell'Arma è stata una "soffiata" che parlava di un ingente carico di "fumo" in arrivo dal meridione. Nella giornata di giovedì, quando l'informazione è stata confermata dalle indagini, i militari dell'Arma hanno iniziato a presidiare i caselli dell'A14 da Riccione fino a Rimini nord per cercare di intercettare una Volkswagen Polo. L'auto è stata individuata nella notte tra giovedì e venerdì ma, il corriere, ha deciso di proseguire il suo viaggio uscendo al casello della Valle del Rubicone spiazzando, in un primo momento, gli inquirenti dei carabinieri che lo tallonavano con delle auto civetta.

Quando è stato chiaro che la Polo, uscita dall'autostrada, stava tornando verso Riccione è scattato il blitz che ha permesso di catturare il guidatore. A finire in manette è stato un albanese 28enne, residente a Firenze e incensurato, arrestato in flagranza di reato. All'interno del bagagliaio, i militari dell'Arma hanno trovato un borsone nero con una quindicina di sacchetti pieni di marijuana per un totale, appunto, di 51 chili. L'ipotesi è che lo stupefacente dovesse servire a soddisfare le richieste dei consumatori arrivati in Romagna per le vacanze pasquali. Una stima, al ribasso, valuta il carico di stupefacente in 250mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'albanese è stato trasferito nel carcere di Forlì e, al momento, non ha voluto parlare con gli inquirenti per spiegare l'origine del carico. Sono in corso le indagini dell'Arma per individuare sia la provenienza esatta dello stupefacente che per scoprire il destinatario riccionese della droga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento