Controlli del territorio a Riccione, 1 arresto e 1 denunciato dai carabinieri

Tre assuntori di stupefacenti segnalati in Prefettura e, in totale, sono stati controllati 50 veicoli e 70 persone

Sono iniziati nella serata di martedì, e proseguti per tutta la giornata di mercoledì, i controlli del territorio da parte della Compagnia dei carabinieri di Riccione. Il bilancio ha visto 1 tunisino finire in manette e 1 albanese venire denunciato a piede libero. Nel dettaglio, il primo è stato notato da una pattuglia dell'Arma sulla via Litoranea di Misano Adriatico, mentre procedeva a piedi, ed è stato deciso un controllo. Dagli accertamenti con la banca dati delle forze dell'ordine è emerso che sul 28enne, una vecchia conoscenza, pendeva un ordine di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Modena lo scorso settembre, per furto aggravato.

Se l'è cavata, invece, con una denuncia a piede libero per porto abusivo di arma un 25enne albanese fermato, da una pattuglia dei carabinieri, mentre viaggiava a bordo della porpria auto nel tratto misanese della Ss16. Nel corso del controlli, infatti, i militari dell'Arma lo hanno trovato in possesso di un coltello a serramanico che è stato sequestrato. Sono stati segnalati allaPrefettura tre assuntori di sostanze stupefacenti poichè trovati in possesso di complessivi grammi 6,67 di marijuana. Sanzionati 8 automobili per violazioni Codice della Strada per un totale di circa 1500 euri di sanzioni. In totale sono stati controllati più di 50 veicoli e 70 persone.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Risotto coi funghi velenosi: muore dopo una settimana di agonia

  • Il Cocoricò riapre le porte con un nuovo gestore: "Inaugureremo a Pasqua e ci saranno grandi eventi"

  • Valerio Braschi pronto ad aprire il suo ristorante: il campione di Masterchef cerca personale

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

  • Indossa vestiti a strati e poi cerca di scappare dal negozio senza pagarli

Torna su
RiminiToday è in caricamento