rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Riccione / Viale Nazario Sauro, 34

Ex hotel abbandonato, per i titolari arriva l'obbligo della messa in sicurezza

Firmata dal sindaco di Riccione l'ordinanza dopo il sopralluogo dell'Ausl e della polizia Municipale

Il sindaco Tosi ha emanato un’ordinanza sindacale per la pulizia dell’area in viale Nazario Sauro dell’ex hotel Smart. Dopo il sopralluogo dell’Ausl e della polizia Municipale si è riscontrato uno stato di generale abbandono con vegetazione incolta, una quantità notevole di rifiuti e il deterioramento delle paratie dei terrazzi. Alla proprietà è stato chiesto un intervento immediato di pulizia, disinfezione e derattizzazione dell’area, di rimozioni dei rifiuti e della vegetazione per eliminare ogni inconveniente di carattere igienico-saniatrio, prevenire il pericolo d’incendio oltre alla messa in sicurezza dei terrazzi in quanto potenzialmente pericolosi per la pubblica incolumità. 

Nei confronti della proprietà, che non ha ottemperato alla richieste di un immediato intervento, è stato così adottato un provvedimento contingibile ed urgente per sanare la situazione di degrado e la tutela della salute pubblica che stabilisce nel termine di tre giorni i previsti interventi di pulizia e deratizzazione. Nel caso la messa in sicurezza non venga eseguita nel termine previsto, Geat provvederà ed eseguire i lavori coattivamente con addebito delle spese a carico della proprietà stessa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex hotel abbandonato, per i titolari arriva l'obbligo della messa in sicurezza

RiminiToday è in caricamento