rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Riccione

Incendio nella casa della "Capanna di Betlemme", un uomo rimasto bloccato dal rogo

Salvato in extremis dai vigili del fuoco dopo che aveva trovato rifugio dalle fiamme su un terrazzo del primo piano

Notte di paura per gli ospiti della "Capanna di Betlemme" di Riccione, in via Camogli, dopo che un rogo è scoppiato improvvisamente nella struttura. L'allarme è scattato intorno alle 23.30 e, sul posto, sono accorse due autobotti dei vigili del fuoco. Il personale del 115 si è trovato davanti un incendio di vaste proporzioni che interessava tutto il piano terra e che si stava espandendo tra il primo e il secondo piano. Allo stesso tempo, anche alcune masserizie accatastate nel retro della casa stavano prendendo fuoco. Un uomo, rimasto intrappolato dalle fiamme al primo piano, aveva trovato rifugio su un terrazzo ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per portarlo in salvo. Sotto choc, ma comunque in buone condizioni fisiche, per sicurezza è stato trasportato in pronto soccorso da un'ambulanza del 118. Il personale del 115 ha lavorato fino alle 2.30 per avere ragione dell'incendio, le cui cause sono ancora in fase di accertamento, che ha completamente distrutto tutto il primo piano della casa che è stata dichiarata inagibile. In via Camogli, per gli accertamenti di rito, sono intervenute anche le pattuglie di polizia di Stato e carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio nella casa della "Capanna di Betlemme", un uomo rimasto bloccato dal rogo

RiminiToday è in caricamento