Scooterone a tutto gas salta 'stop' e semafori: giovane in manette dopo inseguimento

Erano circa le 17 quando gli uomini dell'Arma hanno intercettato uno scooter T-max in via Scacciano, con due individui, sfrecciare ad alta velocità

Un 32enne di Padova, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato al termine di un inseguimento dai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile di Riccione con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale, oltre ad una denuncia per guida senza patente e sanzioni per infrazione al codice della strada. L'episodio si è consumato martedì pomeriggio. Erano circa le 17 quando gli uomini dell'Arma hanno intercettato uno scooter T-max in via Scacciano, con due individui, sfrecciare ad alta velocità.

Immediatamente i militari si sono attivati nell’inseguimento dello scooterone. Il conducente, senza nemmeno accennare a rallentare, ha proseguito nella corsa senza rispettare stop e semafori rossi, facendo perdere le tracce. Dopo un po' i Carabinieri hanno ritrovato il mezzo ed uno dei due individui in sella, tratto in arresto. Sono in corso le indagini per identificare il secondo soggetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento