menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le terme della Perla Verde volano in Cina per "Expo Shangai" e puntano ai turisti

Riccione Terme già da qualche anno è attenta a questo nuovo orizzonte sia per uno scambio di conoscenze sia per proporsi come meta termale turistica

Il Gruppo Riccione Terme Sp.a. è tra i centri termali Italiani rappresentati da Federterme a "Expo Shangai 2019", la fiera che ospita le aziende di tutto il mondo interessate a presentare i loro prodotti e servizi in Cina e che avrà il suo apice domenica 10 novembre con il convegno dedicato al tema "Healthcare Wellness and Tourism".  La partecipazione avviene nell'ambito del programma MISE di Promozione Straordinaria del Made in Italy 2019/2020, che prevede un percorso promozionale triennale concentrato in maggior parte in Cina, Russia e Nord Europa, attuato tramite la partecipazione a fiere ed eventi all'estero ma anche in momenti di accoglienza, incoming ed educational in località termali italiane. Alla manifestazione "China International Import Export (CIIE) di Shanghai, saranno presentate tutte le potenzialità del Gruppo Riccione Terme: lo Stabilimento specializzato in cure termali con acqua sulfurea salso bromo iodica e magnesiaca unica sulla costa romagnola, il nuovo Centro di Riabilitazione e Fisioterapia Fisia, l’Oasi Medical Spa per il Benessere e la Bellezza e ancora Perle d'Acqua Park, il Parco del Benessere Termale all'aperto.

Riccione Terme già da qualche anno è attenta a questo nuovo orizzonte, sia per uno scambio di know how sugli importanti temi della medicina e del benessere termale, ma anche come potenziale nuovo mercato proponendosi quindi come destinazione turistica termale di eccellenza e motore di sviluppo per il territorio. In effetti per il Centro termale, questa è la seconda trasferta in Cina, dopo la partecipazione al 11th Moon Culture Tourism Festival World Thermalism Wellness Conference &The 2nd World Thermalism Town (Mingyueshan) Summit, l’incontro mondiale tra operatori del turismo termale, in cui Riccione Terme invitata da Femtec (Federazione Mondiale del Termalismo)  ha rappresentato le terme Italiane, tra l’altro durante il festival il centro riccionese è stato insignito di un prestigioso riconoscimento entrando a far parte del “World Thermal Wellness Town” costituito con l'obiettivo di lavorare in sinergia per la salute e lo sviluppo sostenibile delle città termali in tutto il mondo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arco d’Augusto, storia di uno dei simboli di Rimini

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Impennata di nuovi positivi, il riminese verso quota 300

  • Cronaca

    A San Marino partita la vaccinazione Covid con lo Sputnik V

  • Cronaca

    Blitz nell'ex nuova Questura, trovati a bivaccare negli stanzoni abbandonati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento