Manette ai predoni della spiaggia, presi dai carabinieri due marocchini

I nordafricani, pizzicati dal servizio di sicurezza di un locale della zona del Marano, avevano derubato una coppietta di portafoglio e cellulare

Nella notte tra domenica e lunedì i carabinieri di Riccione sono intervenuti in un loto locale, nella zona del Marano, dove il personale della sicurezza aveva appena bloccato due predoni della spiaggia. Verso l'1.40 la pattuglia è arriva in via D'Annunzio e ha preso in consegna un 21enne e un 22enne, entrambi marocchini e già noti alle forze dell'ordine, che avevano derubato una coppia di un portafoglio e un telefono cellulare. Portati in caserma, dopo una notte in camera di sicurezza i nordafricani sono stati processati per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento