Riccione: martedì 1 ottobre riapre lo Scaramaz Cafè

Da martedì 1 ottobre, e per tutti i martedì dalle 15 alle 18, riapre lo Scaramaz Cafè, uno spazio di svago e socializzazione per le persone affette da demenza senile e per i loro famigliari.

Da martedì 1 ottobre, e per tutti i martedì dalle 15 alle 18,  riapre lo Scaramaz Cafè, uno spazio di svago e socializzazione per le persone affette da demenza senile e per i loro famigliari. Lo Scaramaz Cafè, inaugurato lo scorso 16 aprile presso la Casa Residenza Felice Pullè, si propone come un centro di incontro, informazione, svago e socializzazione per le persone affette dalla malattia di Alzheimer e le loro famiglie.

E' il secondo spazio di questo tipo nella provincia, assieme a quello di Rimini attivo presso la Asp Valloni, ed è rivolto ai comuni del Distretto Sud. Lo Scaramaz Cafè - una formula nata nei Paesi del Nord Europa e ora sempre più diffusa anche in Italia - indica, più che un servizio, un luogo famigliare di incontro, in cui siano possibili gesti semplici di convivialitá quotidiana, come quello, appunto di bere un caffè assieme e di scambiare esperienze e conoscenze in un contesto di normalità. Quella normalitá che la demenza senile e la malattia di Alzheimer, nel progredire della patologia, spesso giungono a sconvolgere.

A un semplice servizio di ristoro, lo Scaramaz Cafè unisce dunque, in forma gratuita, una serie di proposte e attività di stimolazione cognitiva, laboratori manuali e creativi, informazioni sulla malattia di Alzheimer, forme di sostegno psicologico e consulenza, incontri formativi con esperti, attività ludiche e momenti di festa.

Informazioni: Comune di Riccione, Settore servizi alla persona, Ufficio terza e quarta età, via Flaminia n°41 (San Lorenzo) tel. 0541/428901.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento