Mostra i genitali alle ragazzine, arrestato l'esibizionista seriale

Il suo "terreno di caccia" erano i locali pubblici della Perla Verde, il suo modus operandi era sempre lo stesso

Il suo modus operandi era sempre lo stesso: si appostava davanti ai locali pubblici nelle ore serali e, con una scusa, attirava le attenzioni delle ragazzine minorenni per poi calarsi i pantaloni e dare il via allo squallido spettacolo. Nella serata di sabato, però, la carriera dell'esibizionista seriale di Riccione si è conclusa quando è stato individuato e arrestato dai carabinieri. Erano da diversi mesi che gli inquirenti dell'Arma erano sulle tracce del maniaco dopo che erano arrivata numerose denuncie. La descrizione dell'uomo, fatta dalle vittime tutte tra i 14 e i 17 anni, era sempre la stessa, stessi abiti e stessa capigliatura. I carabinieri sono così risaliti a un 53enne originario di Cattolica, ma residente a Riccione e già noto alle forze dell'ordine per episodi analoghi, che nella serata di sabato si è visto arrivare a casa i militari dell'Arma con un'ordinanza di custodia cautelare ai domicliari emessa dal gip.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ESIBIZIONISTA SERIALE ALLA STAZIONE: ARRESTATO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento