menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccione, poveri in aumento: dal Comune più aiuti alla Caritas

L’Assessore ai servizi alla persona Federica Torcolacci fa il punto sulla situazione relativa ai contributi alla Caritas, all’interrogazione del consigliere Emanuele Montanari

L’Assessore ai servizi alla persona Federica Torcolacci fa il punto sulla situazione relativa ai contributi alla Caritas, all’interrogazione del consigliere Emanuele Montanari. "Per il 2012 sono due i contributi programmati per la Caritas Cittadina “Madonna del Mare” - esordisce Torcolacci -. Un primo contributo di 5mila previsto nel Piano di Zona, nell’Area Povertà Esclusione Sociale, e un secondo contributo di 10mila euro programmato nel Bilancio del Comune di Riccione".

Torcolacci ha spiegato come vengono erogati i contributi: "la Caritas Cittadina  “Madonna del Mare” presenta una dettagliata documentazione contenente note e fatture che giustificano le spese sostenute. Le spese in questione riguardano essenzialmente: gli stipendi della cuoca e della segreteria; le bollette di acqua, luce, gas e telefono; la manutenzione e pulizia delle tre caldaie; l’acquisto di alimenti; l’acquisto di carburanti e manutenzione delle auto e i contributi a persone in estremo disagio economico".

Conclude l'assessore: v"isto il significativo aumento di richieste di aiuto da parte delle persone che si trovano in situazione di fragilità che giustificano una maggiore necessità di risorse da parte della Caritas Cittadina per rispondere a questo aumentato fabbisogno, in ragione anche del prezioso lavoro svolto da tutti i membri dell’associazione, quasi tutti volontari, questo Assessorato ha deciso di aumentare il finanziamento di ulteriori 5mila euro per l’anno 2013". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento