menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccione, i ragazzini delle Medie a scuola di legalità

Alle ore 10 di martedì 24 aprile 2012, presso il piazzale Ceccarini antistante il Palazzo del Turismo, i Carabinieri del Comando Compagnia di Riccione hanno incontrato i ragazzi delle seconde e terze

Alle ore 10 di martedì 24 aprile 2012, presso il piazzale Ceccarini antistante il Palazzo del Turismo, i Carabinieri del Comando Compagnia di Riccione hanno incontrato i ragazzi delle seconde e terze della Scuola media “Geo Cenci”. Gli incontri si inseriscono in un programma di cultura della legalità che l’Arma dei Carabinieri svolge ogni anno con le scuole pubbliche al fine di offrire un valido contributo educativo.
All’evento hanno partecipato circa 50 alunni che, accompagnati dagli insegnanti, hanno assistito a prove di simulazioni inerenti le attività istituzionali dell’Arma dei Carabinieri.

In particolare, i giovani hanno avuto a disposizione auto veloci Alfa Romeo 159, moto BMW RT1100 nonché unità cinofile appositamente giunte dal Comando Legione di Bologna. Sono state simulate prove di comunicazione radio tra i mezzi presenti e la Centrale Operativa del Comando Compagnia di Riccione, la ricerca e il rinvenimento di stupefacenti da parte delle unità cinofile intervenute, apposito tavolo tecnico con l’illustrazione del rilievo delle impronte digitali ed il loro repertamento.

La manifestazione ha visto l’intervento del Sindaco di Riccione, Massimo Pironi, del Comandante Provinciale dei Carabinieri, Col. Luigi Grasso, del Comandante della Compagnia Carabinieri di Riccione, Cap. Antonio De Lise, del Comandante Nucelo Operativo e Radiomobile Ten Jacopo Passaquieti, del Comandante della Stazione CC di Riccione M.llo Claudio Cacace.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento