Ricercato per furto aggravato, trovato a spasso per le vie di Rimini

L'uomo è stato fermato da una pattuglia dei carabinieri per un controllo e, dai documenti, è emerso che su di lui pendeva un ordine di carcerazione per una condanna definitiva

Nella mattinata di martedì, in via Bergamo, una pattuglia dei carabinieri ha fermato per un controllo un cittadino albanese che camminava tranquillamente lungo la strada. Dai documenti è emerso che sull'uomo pendeva un ordine di carcerazione, emesso nel settembre dello scorso anno dalla Procura della Repubblica di Rimini. Lo straniero, infatti, deve scontare una condanna definitiva di 1 anno e 4 mesi di reclusione per un furto aggravato commesso nel riminese nel 2012. Portato in caserma, al termine degli accertamenti di rito è stato trasferito nel carcere dei "Casetti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento