Rifila calci e pugni ai poliziotti per sfuggire al controllo: arrestato

Un tunisino di 37 anni è stato arrestato venerdì sera nel corso di un controllo

Per sottrarsi all'identificazione ha rifilato calci e pugni a poliziotti, minacciandoli. Un tunisino di 37 anni è stato arrestato venerdì sera nel corso di un controllo. Bloccato in sicurezza, è stato condotto in Questura ove è stato dichiarato in arresto per resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale e trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima che si è svolto sabato mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento