Cronaca

Accusato dalla moglie di violenza sessuale, assolto il marito

L'uomo è stato invece condannato dal Collegio del Tribunale di Rimini per i maltrattamenti in famiglia

Si è concluso con una assoluzione per l'accusa più grave, quella di violenza sessuale, e con una condanna a 3 anni per maltrattamenti in famiglia, 4 quelli chiesti dal pubblico ministero, il processo che vedeva imputato un cittadino albanese. A puntare il dito contro lo straniero era stata la moglie che lo aveva denunciato per una lunga serie di angherie culminate con l'imposizione di rapporti sessuali contro la volontà della donna. La vittima, tuttavia, quando era stata chiamata a deporre davanti ai giudici del Collegio del Tribubale di Rimini aveva fatto improvvisamente marcia indietro non confermando in aula quanto denunciato alle forze dell'ordine. Al termine del processo, però, il pubblico ministero ha chiesto la trasmissione in Procura degli atti ipotizzando, per la donna, il reato di calunnia nei confronti del marito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato dalla moglie di violenza sessuale, assolto il marito

RiminiToday è in caricamento