Austriaco accoltellato dal compagno di una notte: arrestato un giovane

La notte "clandestina" è finita nel peggiore dei modi, con un accoltellamento. Un 32enne di nazionalità austriaca sabato all'alba è stato accoltellato da un 20enne marocchino conosciuto la sera prima in un locale di Riccione. I due hanno passato la notte insieme

La notte “clandestina” è finita nel peggiore dei modi, con un accoltellamento. Un 32enne di nazionalità austriaca sabato all'alba è stato accoltellato da un 20enne marocchino conosciuto la sera prima in un locale di Riccione. I due hanno passato la notte insieme. L'austriaco, che risiede a Rimini, al risveglio si è accorto che era sparito dal tavolo dove l'aveva appoggiato il suo Iphone. Così ha accusato subito il suo nuovo ''amico''.

Quest'ultimo ha afferrato un paio di forbici trovate in cucina e ha iniziato a colpire l'austriaco. Poi ha preso un coltello e ha infierito anche con quello. Dopodiché è scappato, sporco di sangue. Una pattuglia della polizia che stava passando di lì lo ha notato e fermato per identificarlo, l'uomo è risultato con precedenti; con sé non aveva i documenti. Nel frattempo l'austriaco aveva chiamato il 113 per denunciare l'episodio ed è emerso che il nordafricano fermato era lo stesso che aveva ferito l'austriaco. Il 32enne accoltellato è stato portato in ospedale per le cure del caso. Non è in pericolo di vita, secondo quanto riporta l’agenzia Ansa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento