Complimenti "hot" alla moglie, cade in mare dopo aggressione

Giovane egiziano aggredito da due tunisini per un complimento di troppo da parte dei due magrebini alla sua moglie. E' quanto accaduto nel tardo pomeriggio di sabato

Giovane egiziano aggredito da due tunisini per un complimento di troppo da parte dei due magrebini alla sua moglie. E’ quanto accaduto nel tardo pomeriggio di sabato in zona porto canale, a Rimini. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno appurato che, a seguito di un diverbio scaturito a causa di un apprezzamento in lingua araba indirizzato dai due giovani alla moglie dell’egiziano, quest’ultimo è stato colpito alla testa da una bottiglia ed era caduto in acqua.

L’egiziano, che è riuscito a sulla banchina da solo, è stato successivamente trasportato presso all’ospedale “Infermi” di Rimini, da dove è stato dimesso in serata con una prognosi di dieci giorni. I Carabinieri di Rimini hanno denunciato poche ore prima due prostitute ungherese di 21 e 22 anni, perchè responsabili di inosservanza al foglio di via obbligatorio. Gli uomini dell'Arma sono intervenuti in piazzale Cesare Battisti ove era stata segnalata una lite nei pressi della pensilina degli autobus della stazione ferroviaria.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento