rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Viserba / Via John Lennon, 8

Banditi armati di pistola assaltano l'istituto bancario alla sua riapertura

Gli impiegati si sono trovati davanti i malviventi che li hanno minacciati per farsi consegnare i contanti custoditi in cassaforte

Lunedì di paura per i dipendenti della filiale di Viserba della Banca Marche che, alla riapertura, si sono trovati davanti due malviventi armati di pistole. Secondo quanto emerso, nella notte tra domenica e lunedì la banda di rapinatori ha segato le sbarre che, sul retro dell'edificio che ospita l'istituto bancario, proteggevano la finestra del bagno. Lunedì mattina hanno poi atteso l'arrivo dei dipendenti, verso le 8.30, e sono entrati in azione. Dopo aver fracassato il vetro della finestra si sono introdotti negli uffici sorprendendo gli impiegati che, davanti alla minaccia delle pistole, sono stati costretti a consegnare i contanti custoditi nella cassaforte. Un bottino ingente, anche se ancora in corso di quantificazione, una volta ottenuto il quale i rapinatori sono fuggiti facendo perdere le loro tracce mentre, dalla filiale, è scattato l'allarme che ha fatto arrivare sul posto le pettuglie dei carabinieri. Sono in corso gli accertamenti con gli inquirenti dell'Arma che hanno acquisito le immagini delle telecamere a circuito chiuso con la speranza di trovare elementi utili alle indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banditi armati di pistola assaltano l'istituto bancario alla sua riapertura

RiminiToday è in caricamento