rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca

Clandestino afghano sorpreso a vagare a piedi senza meta in A14

Minorenne individuato dagli agenti della polizia Autostradale in autogrill, era arrivato dalla Grecia nascondendosi su un camion

Nel pomeriggio di venerdì, verso le 15, numerose sono state le telefonate arrivate alla polizia Autostradale di Forlì con gli automobilisti che, in A14 tra i caselli di Riccione e Rimini Sud, segnalavano la presenza di una persona a piedi lungo la carreggiata. Una pattuglia è partita alla ricerca del pedone e, all'altezza dell'area di servizio Montefeltro in direzione di Bologna, altri automobilisti hanno segnalato al personale della polizia di Stato un ragazzo dalla carnagione scura che si nascondeva tra i camion in sosta. Gli agenti sono riusciti ad  individuarlo e a fermarlo ed è emerso che si trattava di un 17enne di nazionalità afghana entrato clandestinamente in Italia proveniente dalla Grecia. Probabilmente, il minorenne si era nascosto a bordo di un mezzo pesante ed era sceso nei pressi del casello di Riccione. E' così partita la segnalazione alla Questura di Rimini e al Tribunale dei Minori di Bologna e, il 17enne, è stato portato negli uffici di corso d'Augusto per essere fotosegnalato, denunciato per violazione delle norme di ingresso in Italia ed infine affidato ai locali servizi sociali che lo prendevano in custodia accompagnandolo presso una struttura protetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clandestino afghano sorpreso a vagare a piedi senza meta in A14

RiminiToday è in caricamento