L'etilometro non fa sconti, addio alla patente per 15 automobilisti

I controlli dell'Arma nel fine settimana hanno permesso di pizzicare chi si era messo al volante dopo aver alzato troppo il gomito

Controlli a raffica, nel fine settimana, da parte dei carabinieri che hanno pattugliato le strade riminesi per contrastare la guida in stato di ebbrezza. Al termine del week end, i militari dell'Arma hanno ritirato ben 15 patenti ad altrettanti automobilisti che si erano messi al volante dopo aver alzato troppo il gomito. In particolare, 8 sono stati pizzicati con un tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l che, oltre a multa e ritiro della patente, gli è valso anche una denuncia a piede libero. Gli altri 7, invece, se la caveranno con una sanzione da euro 527 euro ad 2.108 euro oltre alla sospensione della patente di guida da tre a sei mesi. Nel corso dei 25 posti di controllo effettuati lungo le arterie stradali e nei pressi dei locali della movida sono state identificate 154 persone e fermati 114 mezzi; 7 individui, trovati con modiche quantità di sostanze stupefacenti, sono stati segnalati in Prefettura come assuntori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento