Coronavirus, nella zona Sud altre 19 denunce: "Siamo in giro per incontrare gli amici"

I carabinieri stanno controllando a tappeto Coriano, Cattolica, Riccione e Morciano

I Carabinieri della Compagnia di Riccione stanno controllando senza sosta il territorio per verificare il rispetto delle disposizioni contenute nel D.P.C.M. per il contrasto alla diffusione del Covid-19.
E, solo ieri, i militari hanno denunciato 19 persone, tra cui 11 stranieri, per il reato di inosservanza delle disposizioni dell’Autorità, ai sensi dell’art. 650 del codice penale. Le denunce sono arrivate tra Riccione, Cattolica, Coriano e Morciano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fermati, di varie fasce di età e residenti nei territori della giurisdizione, nel corso dei controlli hanno fornito svariate e immotivate giustificazioni del loro spostamento, tutti per lo più motivati dalla necessità di uscire di casa per insofferenza e bisogno di incontrare gli amici.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento