Cronaca

Coronavirus, il gruppo Casa Optima dona all'Infermi 30mila euro

Il gruppo ha donato complessivamente 100mila euro per gli ospedali di Rimini, Varese e Alessandria, città dove sono dislocate le sue aziende

Generosa donazione a favore dell’ospedale Infermi di Rimini. Arriva dal Gruppo Casa Optima che attraverso i propri marchi Mec3, Giuso, Modecor, Pernigotti maestri gelatieri e Ambras, ha donato 100 mila euro a supporto degli Ospedali di Rimini, Alessandria e Varese, per l’acquisto urgente di postazioni e macchinari necessari alla lotta al Covid-19.

Le aziende del Gruppo si trovano infatti dislocate nelle province di Rimini, Alessandria e Varese, lontane ma unite da un obiettivo comune: migliorare le condizioni di salute dei malati e offrire sostegno ai medici che operano negli ospedali dei territori in cui vivono i propri dipendenti.

In quest’ottica, il gruppo ha destinato all’Ospedale Infermi di Rimini 30mila euro. “In un momento di emergenza come questo riteniamo fondamentale sostenere il nostro sistema sanitario e tutti quei medici, infermieri e operatori sanitari di ogni livello, che ogni giorno eroicamente mettono a rischio la propria salute a vantaggio di quella di tutti noi - afferma Francesco Fattori, Ceo del Gruppo Casa Optima.Come gruppo siamo soliti definirci una ‘grande famiglia’ e in questa occasione, più che mai, possiamo dimostrare di esserlo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il gruppo Casa Optima dona all'Infermi 30mila euro

RiminiToday è in caricamento