Cronaca Rimini sud / Via Bidente

Feroce rissa tra ex: spuntano un coltello e un randello, in tre finiscono all'ospedale

Il parapiglia si è scatenato nel pomeriggio di giovedì, il tutto davanti alla figlia minorenne

Un vero e proprio parapiglia quello che, nel pomeriggio di giovedì, ha fatto accorrere due pattuglie dei carabinieri in via Bidente, a Rimini, dove due uomini e una donna si picchiavano ferocemente. Dai primi riscontri pare che, verso le 15, l'ex marito si sia presentato davanti all'abitazione della donna, che attualmente convive con un altro compagno, preoccupato per le condizioni della figlia minorenne che, a suo dire, era maltrattata dal nuovo fidanzato della signora. Quest'ultimo è uscito dall'appartamento per affrontare l'ex della donna e, dalle parole, si è passati subito ai fatti.

L'attuale compagno, infatti, era armato con un coltello e ne è nato un violento tafferuglio tra i due uomini in mezzo alla strada mentre la donna, uscita a sua volta di casa armata con un randello di legno, ha iniziato a colpire alla testa Sul posto sono accorse le due pattuglie dell'Arma che, dopo aver riportato tutti alla calma, hanno chiesto l'intervento dei sanitari del 118 arrivati in via Bidente con due ambulanze. I due uomini e la donna sono stati portati in pronto soccorso, con un codice di media gravità, per essere medicati mentre gli inquirenti dei carabinieri stanno valutando le singole responsabilità soprattutto dell'uomo armato di coltello. Il trio, su indicazione del magistrato di turno, è stato denunciato a piede libero per lesioni aggravate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Feroce rissa tra ex: spuntano un coltello e un randello, in tre finiscono all'ospedale

RiminiToday è in caricamento