Liti tra ex con furti: i Carabinieri risolvono tutto

Ancora litigi “di coppia” nel mirino dei Carabinieri. I militari dell’Aliquota e Radiomobile di Rimini sono intervenuti poco dopo la mezzanotte della nottata tra sabato e domenica in via Regina Elena

Ancora litigi “di coppia” nel mirino dei Carabinieri. I militari dell’Aliquota e Radiomobile di Rimini sono intervenuti poco dopo la mezzanotte della nottata tra sabato e domenica in via Regina Elena, dove poco prima una giovane donna ha riferito che il suo fidanzato, dopo averle sottratto a seguito di litigio la borsa contenente documenti e soldi, è uscito precipitosamente di casa per ritornare successivamente, suonando ripetutamente il campanello e pretendendo di entrare.

Giunti sul posto, i militari, hanno accertato che la lite era scaturita da futili motivi, pacificando quindi gli animi dopo aver comunque informato delle facoltà di legge spettanti. Poco dopo le 3 è arrivata una nuova segnalazione al 112 da parte di una ragazza che riferiva come poco prima il suo ex fidanzato, dopo averla strattonata a seguito di litigio, si fosse impossessato degli occhiali da vista che la stessa indossava al momento. Una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile prontamente allertata, ha raggiunto quindi l’uomo in via Isotta, bloccandolo ed identificandolo. La richiedente l’intervento non ha sporto alcuna denuncia, trattandosi di una discussione tra ex fidanzati, informati tuttavia delle facoltà di legge.

Sabato pomeriggio invece i Carabinieri della stazione di Rimini Flaminia, sono intervenuti in via Giovanni Baronzio, dove una ragazza ha spiegato di aver trovato inopinatamente, fuori dalla porta d’ingresso della propria abitazione, il bagaglio personale: da accertamenti è emerso che l’atto era da attribuirsi alla coinquilina che, a seguito di litigio, estromettere in tal modo dall’appartamento la “rivale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Coronavirus, nuovo decreto fino al 5 marzo: divieto di ricevere più di due persone in casa

Torna su
RiminiToday è in caricamento