Malore fatale durante la passeggiata in mare, muore turista veronese

L'uomo è stato stroncato da un malore nello specchio di mare davanti al Bagno 80 di Rimini. I sanitari del 118 hanno cercato di rianimarlo per oltre un'ora

Dramma sulla spiaggia di Rimini, sabato mattina poco prima delle 9, dove un anziano turista di Verona ha accusato un malore fatale. Secondo quanto emerso l'uomo, un 87enne, stava camminando in pochi centimetri di acqua insieme al figlia quando si è improvvisamente accasciato in mare davanti al Bagno 80. A quell'ora il servizio di salvataggio non era ancora attivo e, il figlio, ha portato il padre a riva dando immediatamente l'allarme. Sul posto sono arrivati i militari della Capitaneria di Porto e il personale del 118 con ambulanza e auto medicalizzata iniziando le manovre di rianimazione. Sebbene in stato di incoscienza anche per aver inspirato acqua di mare, l'87enne respirava ancora e, i sanitari, hanno tentato di rianimarlo per oltre un'ora ma tutti gli sforzi sono stati vani e, verso le 10, al medico non è rimasto altro da fare che constatarne il decesso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento