Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Nuovi criteri per la valutazione dei dirigenti comunali, attenzione all'anti-corruzione

La Giunta comunale di Rimini ha approvato una serie di modifiche alla metodologia di valutazione

Nella seduta di martedì 22 novembre la Giunta comunale di Rimini ha approvato una serie di modifiche alla metodologia di valutazione dei dirigenti, introducendo in particolare tra i criteri valutativi l’attività di ‘presidio’ nei confronti del personale in materia di prevenzione della corruzione. Vengono dunque introdotti esempi di comportamento che valorizzano la capacità dei dirigenti e titolari di posizione organizzativa e alta professionalità nel collaborare col responsabile per la prevenzione della corruzione nella predisposizione e nell’attuazione delle misure previste nel Piano stesso, nonché nel vigilare sull’osservanza delle disposizioni in materia di anticorruzione e in particolare del codice di comportamento, da parte del personale assegnato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi criteri per la valutazione dei dirigenti comunali, attenzione all'anti-corruzione

RiminiToday è in caricamento