Cronaca

Processo Carim, sfondano quota 1000 le costituzioni di parte civile

L'udienza è stata rinviata al prossimo 14 gennaio quando ci sarà la discussione sulle costituzioni di parte

Nuova "infornata" di costituzioni di parte civile nel processo che vede imputati gli ex amministratori della Carim. Nell'udienza di giovedì altri 70 risparmiatori hanno chiesto di costituirsi facendo così lievitare il numero a oltre 1100. Se, nella scorsa udienza, la Cassa di Risparmio di Rimini aveva presentato istanza di costituzione parte civile, oggi la banca si è dovuta costituire come responsabile civile essendo stata chiamata in causa dagli azionisti e risparmiatori delusi. Finché la corte non deciderà in merito la Carim potrebbe rivestire un doppio ruolo. Sempre oggi in aula presenti oltre 25 dei 558 azionisti e parte lese Carim rappresentate dal Condacons, un paio anche del comitato dei piccoli azionisti. L'udienza è stata rinviata al prossimo 14 gennaio quando ci sarà la discussione sulle costituzioni di parte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Carim, sfondano quota 1000 le costituzioni di parte civile

RiminiToday è in caricamento