Rave Party all'Ecu, pizzicati dai carabinieri due giovanissimi spacciatori

Fermati con un sacchetto di droghe assortite, sono stati denunciati a piede libero. Altri 9 ragazzi segnalati in Prefettura come assuntori

Continua ad essere un 'sorvegliato speciale' il rave party in corso alla discoteca Ecu, che terminerò nella giornata di lunedì, con i carabinieri che hanno svolto un ennesimo controllo antidroga. A finire nella rete dei militari dell'Arma sono stati un 20enne egiziano e un neo 18enne torinesi pizzicati, ciascuno, con una decina di dosi di stupefacenti assortiti tra cui hashish, marijuana e Mdma per un totale di 20 grammi. I due pusher sono stati denunciati a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

IL BILANCIO - All'attività hanno preso parte anche gli agenti della Polizia amministrativa e sociale della Questura di Rimini, personale della Polizia Municipale di Rimini e della Guardia di Finanza, che nel corso delle ultime 48 ore hanno infatti effettuato diversi accessi per “fotografare” la situazione esistente e per verificare il rispetto delle disposizioni in tema di vendita di bevande alcoliche di sicurezza dei locali, delle norme sull’inquinamento acustico, di impiego del personale addetto ai servizi di controllo soprattutto se gli organizzatori avevano ottemperato ad alcune prescrizioni impartite.

All’atto dell’accesso, nel parcheggio del locale, gli operatori hanno trovato un vero e proprio campeggio abusivo con tanto di tende e bagni, e diverse bancarelle per la rivendita di merchandising vario. E' stato contestata la violazione di un provvedimento adottato lo scorso anno dai Vigili del Fuoco, mentre il personale intervenuto sta sviluppando il copioso materiale raccolto durante i diversi accessi al fine di contestare responsabilità amministrative, che potranno incidere sulle licenze. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ALTRI CONTROLLI - Nel corso della nottata, invece, sono stati altri 9 i ragazzi pizzicati dai carabinieri nei pressi dei locali notturni di Rimini con modiche dosi di stupefacenti. Per tutti è scattata la segnalazione alle rispettive Prefetture di residenza come assuntori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento