"Riparami subito il cellulare o ti ammazzo", nordafricano aggredisce anche i poliziotti

Pomeriggio agitato a Borgo Marina per un marocchino che ha dato in escandescenza in un negozio di telefonini

Pomeriggio agitato, quello di lunedì, in un negozio per la riparazione dei cellulari a Borgo Marina con un marocchino 38enne che ha dato in escandescenza armato con un coccio di bottiglia. Il nordafricano si è presentato nell'attività commerciale di via Gambalunga, gestita da un bengalese, per far riparare il prorpio telefonino. Stufo di dover aspettare il proprio turno, il marocchino ha iniziato a sbraitare una serie di minacce nei confronti del titolare e, armato con un coccio di vetro ha urlato "io ti uccido se non mi ripari subito il telefono". Non contento, il 38enne se l'è prima presa con la compagna del begnalese per poi minacciarli entrambi di tornare a distruggere il negozio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In preda all'ira, il nordafricano ha preso a testate la porta a vetro dell'ingresso, danneggiandola, mentre il titolare ha chiamato in suo aiuto la polizia di Stato. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, il nordafricano non ha esitato ad aggredire le divise che, non senza difficoltà, sono riusciti ad immobilizzarlo nonostante un poliziotto sia rimasto leggermente ferito al ginocchio. Ammanettato per essere portato in Questura, nel tentativo di caricarlo sulla Volante il 38enne ha iniziato nuovamente a scalciare tanto da colpire una vettura parcheggiata in strada e danneggiandola. Una volta negli uffici di corso d'Augusto, il marocchino è stato arrestato con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, minacce aggravate e danneggiamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento