Rimini seconda amministrazione più "social" e nella Top30 tra le più "digitali e smart" in Italia

Un protagonismo sul web sempre più dinamico, testimoniato anche dall'alto livello di interazione web tra cittadini e Amministrazione

Rimini sul podio, al secondo posto nazionale delle Amministrazioni più popolate su facebook e twitter, e nella top 30 tra quelle più smart (ovvero più vicine ai bisogni dei cittadini, più inclusive, più vivibili), con un salto in avanti da un anno all’altro di 3 posizioni, attestandosi per l’anno in corso al 22esimo posto in Italia (25esimo nel 2016). A dirlo è il report sulle Smart city italiane “ICity Rate 2017”, presentato ieri a Milano alla manifestazione ICity Lab. Quelle con il maggior numero di cittadini virtuali sui profili Facebook e Twitter sono Roma e Milano, ma se guardiamo al numero di Fan e Follower rispetto alla popolazione residente la demografia dei social urbani cambia un po’. In proporzione alla propria cittadinanza le città più popolate di Facebook e Twitter sono Venezia (con una community pari al 39,3% della sua popolazione), Rimini (17,8%) e Firenze (17,6%). Secondo lo Smart City index 2017, inoltre, Rimini rientra nella top trenta (al 22 posto, guadagnando tre posizioni rispetto l'anno scorso) delle città più ‘smart’ in Italia e tra le più virtuose per vision e programmazione strategica.

Un protagonismo sul web sempre più dinamico, testimoniato anche dall'alto livello di interazione web tra cittadini e Amministrazione, come quello generato da forme anche innovative di partecipazione digitale come quella del nuovo Ci.Vi.Vo digitale, avviato solo qualche mese fa e che conta una ventina di volontari digitali. Proprio i volontari del Civivo digitale sono stati i protagonisti del sopralluogo di ieri pomeriggio al cantiere del Tiberio 3 e 4 insieme ai tecnici del Comune di Rimini. La visita ha permesso di approfondire il lato più digitale del “cantiere Tiberio”, quello delle sue infrastrutture digitali legati al “Laboratorio aperto” sui temi del digitale, del turismo, del wellness attivo e della qualità della vita. Al fianco dell'attrattore culturale (rappresentato sia dal monumento romano, dal porto antico e dal paesaggio storico naturalistico dell'invaso), è la realizzazione di una parte infrastrutturale importante del ‘Laboratorio aperto’ l'altro aspetto caratterizzante l'intervento sull'area del ponte di Tiberio.

Concretamente parliamo di 4 nuovi hotspot, punti di accesso digitale per il wi-fi alimentati dal potenziamento di più 1.500 metri di fibra ottica comunali, in grado di permettere la connessione contemporanea di più di 200 accessi liberi e pubblici; un potenziale unico a Rimini e tra i più importanti in assoluto. Una nuova dotazione in grado di ampliare i potenziali di utilizzo di servizi pubblici di app, streaming e coperture digitali per eventi, guide e di predisporre le strutture per la installazione di sensori e dispositivi IOT(per videosorveglianza, controllo del traffico e delle traiettorie, risparmio energetico, sistemi per agevolare la fruizione culturale e l'accessibilità). Tra i possibili campi di azione di cui si è discusso ieri pomeriggio, quello della creazione di app legate alla veicolazione di informazioni di carattere culturale e storico, di servizi cittadini e di percorsi dedicati a disabili sensoriali o fisici, potenziando ulteriormente l'accessibilità del sito.

“Innovazione e accessibilità – è il commento di Eugenia Rossi di Schio, assessore all'innovazione digitale del Comune di Rimini – sono il binomio che caratterizza gli interventi del Laboratorio aperto all'interno del cantiere Tiberio. Al fianco della riqualificazione materiale, fisica e urbanistica ne esiste una complementare e altrettanto importante, quella immateriale e digitale, che al pari della prima permette di rendere usufruibile per i cittadini informazioni, contenuti e servizi di grande importanza. Il materiale e l'immateriale, la storia passata e l'innovazione del futuro si incontrano in un luogo di grande suggestione che diventerà un fulcro dell'offerta digitale libera e pubblica del Comune di Rimini”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento