Ennesimo inseguimento di spacciatori a Borgo Marina, arrestato tunisino 27enne

Notato da una pattuglia della polizia mentre vedneva della droga a un connazionale, durante la fuga ha cercato di disfarsi di tre stecche di hashish. Segnalato come assuntore l'acquirente 33enne

Nella serata di giovedì, nel corso del servizio di prevenzione legato allo spaccio di stupefacenti, una attuglia del Reparto Prevenzione Crimine della polizia di Stato ha notato il classico scambio di stupefacenti tra due uomini in corso Giovanni XXIII. Anche in questa occasione entrambi gli stranieri, alla vista delle divise, si sono dati alla fuga in direzioni diverse, ma sono stati raggiunti e bloccati. E' stato quindi arrestato un tunisino di 27 anni, già noto alle forze dell'ordine, che nello scappare ha gettato a terra tre stecche di hashish mentre il secondo fermato, un tunisino 33enne, è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti. Durante la perquisizione personale del 27enne, nella tasca dei pantaloni sono stati trovati 60 euro ritenuti provento di spaccio e sequestrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento