menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Monello" e marachelle a scuola: la bidella sporge denuncia

Secondo la denuncia, l'escalation di marachelle è arrivata a metà ottobre scorso, quando la bidella è entrata nella classe del 'monello' per controllare gli studenti

Per un intero anno scolastico ha perseguitato una bidella con, come è stato evidenziato nella denuncia sporta dalla donna, marachelle e di scherzi anche pericolosi. Protagonista in negativo dell'episodio un ragazzino di 12 anni di una seconda classe di una scuola media riminese. Secondo la denuncia, l'escalation di marachelle è arrivata a metà ottobre scorso, quando la bidella è entrata nella classe del 'monello' per controllare gli studenti mentre l'insegnante era temporaneamente fuori stanza.

Vedendo la bidella in cattedra, il bulletto, per far ridere i compagni di classe, ha preso la scopa e iniziato a pulire la lavagna. Alle lamentele della bidella, il ragazzino le ha puntato in faccia la scopa, tenendola come se fosse un fucile. Non contento alla fine delle lezioni, il ragazzino si è avvicinato al tavolino della bidella, all'ingresso della scuola, e le ha dato uno spintone, facendola cadere a terra.

La donna ha sbattuto sbattendo osso sacro e testa. Soccorsa e portata in ospedale, la bidella è stata dimessa con una prognosi di 5 giorni, ma per mettere fine alle vessazioni del discolo ha deciso di presentare denuncia per omessa sorveglianza contro persone da identificare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento