Cronaca Corpolò / Via Gradizza

Take away della droga, spacciatore arrestato con marijuana e cocaina

Albanese clandestino trovato in possesso anche di una pistola giocattolo priva del tappo rosso

Si è conclusa con un paio di manette la fiorente attività di spaccio messa in piedi da un albanese 40enne, clandestino in Italia, che ha messo nei guai anche il suo coinquilino. I carabinieri di Rimini, su segnalazione di alcuni residenti, avevano scoperto uno strano via vai di persone in via Gradizza, a Corpolò, tutte già note come consumatori di droga. Lo scorso 9 novembre è così scattato il blitz nell'abitazione che ha permesso di individuare e sequestrare oltre 1,5 chili di marijuana e 90 grammi di cocaina oltre a tutto il materiale per il confezionamento, una banconota da 50 euro falsa e una pistola giocattolo priva del tappo rosso. La perquisizione, tuttavia, è stata continuamente interrotta dall'arrivo di tossicodipendenti che volevano acquistare dosi di stupefacenti e che, ignari di quanto stava avvenendo, suonavano tranquillamente il campanello. Per il 40enne sono scattate le manette e, nella mattinata di venerdì, il giudice ha convalidato il fermo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Take away della droga, spacciatore arrestato con marijuana e cocaina

RiminiToday è in caricamento