menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con un tasso alcolico da record bloccata mentre zigzagava in autostrada

Al volante della Golf gli agenti della polizia Autostradale hanno trovato una 48enne cesenate

Erano appena le 18 di lunedì quando, lungo la corsia nord dell'A14 all'altezza del casello di Rimini sud, una pattuglia della polizia Autostradale ha notato una Volkswagen Golf che procedeva sbandando vistosamente. Visto il potenziale pericolo anche per le altre vetture in transito, gli agenti hanno intimato l'alt ma, l'automobile, ha continuato indisturbata la sua marcia fino a quando si è reso necessario posizionare la pattuglia proprio davanti alla Golf per fermarla. Nell'abitacolo hanno così trovato una 48enne, residente nel cesenate, in evidente stato di alterazione alcolica. Alla prova dell'etilometro, la donna ha fatto schizzare letteralmente l'apparecchiatura facendo segnare un tasso record di 3,26 g\l di alcol nel sangue. Per la 48enne è scattato l'immediato ritiro della patente e la decurtazione di 10 punti dal documento di guida.

Poco prima, inoltre, il personale della polizia Autostradale aveva pizzicato un furgone fermo nei pressi della recizione esterna dell'A14 tra i due caselli di Rimini. Fermati per controllare, gli agenti hanno sorpreso un 25enne albanese che stava scaricando abusivamente detriti e calcinacci provenienti da un lavoro edile. Per il giovane è scattata una multa da 600 euro e l'obbligo al ripristino dei luoghi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ritenzione idrica: come eliminarla in poche mosse

Ristrutturare

Come trasformare una finestra in un balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento