Riqualificazione del portocanale di Rimini, il Comune punta a un bando da 432mila euro

Il progetto presentato prevede nuove pavimentazioni, schermature verdi e riqualificazione dei percorsi pedonali e delle infrastrutture portuali

Nuove pavimentazioni, schermature verdi e riqualificazione dei percorsi pedonali e delle infrastrutture portuali per uno dei luoghi più frequentati e amati dai riminesi e dai visitatori: il molo e la sua palata. E’ un progetto di riqualificazione dal valore di circa 432mila euro quello che la Giunta comunale ha deciso di candidare al bando pubblicato dal Flag costa dell’Emilia Romagna per il finanziamento degli interventi di “qualificazione luoghi di imbarco e sbarco”. Il progetto presentato dal Comune di Rimini “è uno stralcio del complessivo intervento di riqualificazione e di ammodernamento del Porto di Rimini già approvato dall’Amministrazione e dal valore di oltre 1,2 milioni di euro – spiega l’assessore all’ambiente e alla blue economy Anna Montini – ed è stato pensato con l’obiettivo di intervenire su tutta l’area portuale per migliorare le infrastrutture legate alla pesca, alla parte turistica e al diporto”.

Nel dettaglio, gli interventi che l’Amministrazione candida per il finanziamento interessano l’area del molo di levante, l’ingresso della banchina del porto di pesca e il molo del faro. Per il Molo di levante, il progetto prevede la riqualificazione della pavimentazione della banchina e del percorso pedonale sopraelevato in legno, con la totale sostituzione dei parapetti. Per l’ingresso della banchina del Porto, il progetto punta a potenziare la barriera verde: agli alberi siepi e cespugli già presenti saranno affiancati altri 10 alberi 8 gelsi e 2 olivi di Boemia. Sarà anche riqualificato l’impianto di illuminazione, con la sostituzione dei punti luce esistenti. Lungo l’aiuola, che assumerà una forma “ad onda”, saranno realizzati dei semicerchi pavimentati in cubetti di porfido, dove saranno posizionate due panchine.

L’intervento che interessa l’area del molo del faro prevede invece la realizzazione di una piazzetta pavimentata in pietra, in parte selce e in parte porfido per ricucire anche i percorsi della piccola darsena adiacente. Sul lato a mare della piazzetta saranno messi a dimora 5 nuovi alberi di gelso all’interno di nuove aiuole perimetrate da cordoli in acciaio corten. Fra le nuove alberature saranno realizzate quattro ampie sedute. E’ prevista anche la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione pubblica con corpo illuminante a lampara, singolo e doppio, secondo il modello già utilizzato in altri punti del porto. “Di fronte all’abitazione del custode, invece, sarà completata la pavimentazione in cubetti di porfido dell’area – conclude l’assessore - creando così una seconda piazzetta a ridosso del canale, che garantirà una completa riqualificazione dell’intera area del Faro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento