Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Cattolica

Rissa tra bande di giovani, uno finisce in ospedale con una ferita alla testa

I due gruppi si sono affrontati prima sulla spiaggia di Cattolica e poi nella zona dei quattro bar, i carabinieri a caccia del feritore

Rissa tra bande di giovani, nella notte tra sabato e domenica, a Cattolica con un 20enne di origini marocchine finito in ospedale per una ferita alla testa. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il putiferio si è scatenato in due atti. Il primo è avvenuto sulla spiaggia nei pressi del Malindi quando un gruppo di ragazzi, provenienti da Pian di Meleto, ha avuto un'accesa discussione con un'altra compagnia. Tra gli schieramenti sarebbero volati insulti e parole grosse ma le minacce sono rimaste tali. La tensione, infatti, è scemata e ognuno è andato per la sua strada fino a quando i due gruppi verso le 4 si sono nuovamente incrociati nella zona dei quattro bar. Qui è iniziato il secondo atto con i ragazzi ceh dalle parole sono arrivati ai fatti e, ad avere la peggio, è stato il 20enne rimasto a terra dopo essere stato colpito con un corpo contundente alla testa. E' scattato l'allarme ma, quando una pattuglia dei carabinieri è arrivata sul posto, degli aggressori non è stata trovata traccia ed è stato chiesto l'intervento del 118 per soccorrere il ferito. I sanitari hanno provveduto a medicarlo e, poi, a trasportarlo al pronto soccorso del "Ceccarini" di Riccione. Nel frattempo i militari dell'Arma hanno cercato di ricostruire quanto accaduto e, al momento, sono al vaglio degli inquirenti le telecamere di videosorveglianza della zona con la speranza che dai fotogrammi sia possibile individuare l'aggressore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra bande di giovani, uno finisce in ospedale con una ferita alla testa

RiminiToday è in caricamento