Rubano scooter e picchiano testimone per evitare che chiami il 112: arrestato rom 14enne

Bagnino aggredito da due rom. E' successo nella tarda serata di giovedì a Riccione. L'uomo ha segnalato al 112 la presenza di due giovani in sella ad uno scooter

Bagnino aggredito da due rom. E' successo nella tarda serata di giovedì a Riccione. L'uomo ha segnalato al 112 la presenza di due giovani in sella ad uno scooter che presentava, sul davanti, dei fili elettrici che fuoriuscivano quasi fosse stato acceso in maniera illecita. Quando i Carabinieri sono arrivati sul posto, hanno sorpreso i ragazzini aggredire il bagnino per poi fuggire.

I militari sono riusciti a fermarne uno, 14enne di origine rom, e arrestarlo per rapina impropria. Il motorino, infatti, era stato precedentemente asportato da un parcheggio limitrofo e i due avevano aggredito il bagnino per evitare che chiamasse i Carabinieri. Lo scooter è stato recuperato e riconsegnato al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento