menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubavano gasolio nei cantieri edili, arrestati dopo inseguimento

Con il caro carburanti, si sono specializzati nel rubare gasolio nei cantieri. Tutto questo fino alla nottata tra mercoledì e giovedì, quando sono stati sorpresi in azione dai Carabinieri

Con il caro carburanti, si sono specializzati nel rubare gasolio nei cantieri. Tutto questo fino alla nottata tra mercoledì e giovedì, quando sono stati sorpresi in azione dai Carabinieri. In manette sono finiti con l’accusa di furto aggravato un operaio riminese di 37 anni, residente a Santarcangelo di Romagna, ed un clandestino marocchino di 32 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine. I due sono stati sorpresi mentre stava fuggendo a bordo dell’auto del riminese.

Avevano appena rubato 215 litri di gasolio dai serbatoi di alcune macchine operatrici presenti nel cantiere per la costruzione della terza corsia dell’autostrada A/14, in via San Lorenzo in Correggiano. Ulteriori approfondimenti hanno permesso di accertare che, sempre durante la medesima notte, i malviventi avevano commesso furti di carburante al cantiere per la costruzione della terza corsia dell’autostrada A/14, in via Emilia e al cantiere stradale in via Coriano.

Le perquisizioni domiciliari hanno permesso infine di rinvenire e sequestrare altri 115 litri di gasolio contenuti in 3 taniche, un complessore, una pompa per l’aspirazione munita di batteria per auto, ed alcuni tubi utilizzati per commettere i furti. La refurtiva, per un valore stimato di circa 500 euro, è stata recuperata e restituita agli aventi diritto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento