Sant’Agata Feltria celebra i 20 anni di Comando del Luogotenente Marco Gaggini

L'amministrazione comunale ha inteso conferire un tributo al militare dell'Arma con la consegna di una targa

Nel tardo pomeriggio di venerdì, presso la sala consiliare del palazzo Municipale di Sant’Agata Feltria, la locale Amministrazione ha inteso conferire un tributo al Luogotenente Marco Gaggini in occasione del ventennale del comando della locale Stazione Carabinieri. Tale conferimento - avvenuto con la consegna di una targa al Luogotenente - è stato assegnato dal Sindaco, Guglielmino Cerbara, nel corso del Consiglio Comunale, alla presenza del Ten. Col. Giuseppe Sportelli, comandante Provinciale dei Carabinieri di Rimini, il Capitano Silvia Guerrini, comandante della Compagnia CC di Novafeltria, con grande partecipazione di pubblico. Il Sindaco ha manifestato la sua gratitudine ed il proprio senso di vicinanza all’Arma dei Carabinieri per il servizio quotidianamente svolto: “L’impegno di noi amministratori è quello di vigilare affinché il presidio dei Carabinieri sul territorio non venga a mancare” sottolineando l’importanza della presenza dei militari dell’Arma nel territorio comunale, a garanzia della sicurezza dell’intera comunità santagatese, militari che con essa “hanno sempre condiviso i momenti felici e tristi”. Il primo cittadino ha ricordato che i santagatesi, pur appartenendo ad un piccolo comune dell’entroterra, hanno sempre dimostrato grande intraprendenza per far conoscere a livello nazionale la loro bella realtà anche attraverso le fiere nazionali del “Tartufo Bianco” e del “Paese del Natale”, in occasione delle quali i Carabinieri, al Comando del Luogotenente Gaggini - giunto al Comando di quell’Arma proprio il 26 gennaio 1998 –  hanno sempre garantito la massima sicurezza.

Un momento particolarmente toccante si è raggiunto quando l’Autorità ha ricordato l'App. Sc. Alessandro Giorgioni, Medaglia d’Oro al Valore dell’Arma dei Carabinieri, caduto il 22 luglio 2004 in località Pereto del Comune di Sant’Agata Feltria, sottolineando come quel giorno il bandito che lo ha ucciso ha colpito anche l’intera cittadinanza che ha sofferto al fianco dell’Arma intera. Il Sindaco Cerbara ha proseguito poi dando lettura della motivazione del conferimento della targa al Luogotenente Gaggini ed ha ringraziato della presenza il Comandante Provinciale, il quale ha ringraziato l’Amministrazione comunale sottolineando come “il riconoscimento tributato al sottufficiale inorgoglisca l’intera Arma dei Carabinieri che garantisce la sicurezza dei cittadini, sotto tutti i campanili d’Italia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento