“Santarcangelo al Centro". Una serie di incontri per un centro storico vivo e vivibile

L’Amministrazione comunale promuove un percorso partecipativo per migliorare la vivibilità del centro storico. Giovedì 21 maggio alle 18 il primo incontro in biblioteca

L’Amministrazione comunale promuove un percorso partecipativo per definire regole condivise per il centro storico di Santarcangelo, in particolare su temi come gli orari per i locali, l’uso del suolo pubblico, la mobilità e i parcheggi, la raccolta differenziata, i rumori notturni e la sicurezza. Da tempo infatti Santarcangelo ha dato forte impulso ai settori dell’enogastronomia, dell’ospitalità, delle fiere e degli eventi culturali, caratterizzandosi per un modello di sviluppo di qualità che crea ricchezza e occupazione. I circa 50 pubblici esercizi (fra ristoranti, pizzerie, bar, ecc) e le 26 strutture ricettive (hotel e B&B) presenti nel centro storico allargato offrono lavoro a centinaia di persone e hanno saputo mantenere a Santarcangelo, nonostante la crisi economica, un buon livello di occupazione e una forte attrattività a livello sia commerciale che turistico. A fronte di questo percorso, Santarcangelo mantiene e intende mantenere un centro storico fortemente popolato, vivo anche dal punto di vista delle tante famiglie che vi abitano da tempo o che hanno scelto di trasferirsi recentemente.

È in tale contesto, con l’Amministrazione comunale sempre impegnata a garantire un equilibrio fra residenti, attività commerciali e pubblici esercizi, che la Giunta comunale intende dare avvio alla seconda fase del confronto, dopo il dialogo avviato nei mesi scorsi con cittadini e imprenditori per definire indirizzi condivisi al fine di migliorare la vivibilità del centro storico e ridurre gli elementi di contrasto. Il percorso partecipativo prenderà avvio giovedì 21 maggio alle ore 18 nella biblioteca Baldini, con un’assemblea pubblica nel corso della quale verranno illustrate, alla presenza del sindaco Alice Parma e dell’assessore allo Sviluppo economico e Turismo Paola Donini, le finalità e le modalità operative di “Santarcangelo al Centro. Per un centro storico vivo e vivibile”. All’incontro sono invitati a partecipare residenti, commercianti, titolari di pubblici esercizi e di strutture ricettive, operatori turistici, artigiani e rappresentanti delle associazioni di categoria, culturali e del volontariato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è la prima volta che l’Amministrazione comunale di Santarcangelo promuove strumenti di partecipazione allargati per indirizzare scelte politico-amministrative. In questo senso si ricordano il percorso di coinvolgimento di qualche anno fa sulle scelte contenute nel Piano Strutturale Comunale e più di recente il Forum di discussione sul futuro dell’ex cementificio Buzzi Unicem di San Michele. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento