Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Santarcangelo di Romagna

Santarcangelo, il Piedibus compie dieci anni: il saluto alle linee Pascoli, stazione e centro storico

Presenti la sindaca Parma, la vice sindaca Fussi e l’assessora Garattoni. Nelle prossime settimane un incontro in Municipio sul futuro del Piedibus

Mercoledì mattina la sindaca Alice Parma, la vice sindaca con delega all’Ambiente e alla Mobilità, Pamela Fussi, e l’assessora alla Scuola e ai Servizi scolastici, Angela Garattoni, hanno portato il saluto dell’Amministrazione comunale alle tre linee del Piedibus nel capoluogo – via Pascoli, stazione/piscina e centro storico – in occasione dei primi dieci anni di attività del servizio.
 
Il saluto a bambini e bambine è stata anche l’occasione per un confronto con gli accompagnatori – genitori e nonni – in merito all’andamento del Piedibus in questi anni di pandemia e sulle azioni da mettere in atto per un consolidamento del servizio in futuro. A questo proposito, si è concordato di fissare nelle prossime settimane – dopo la conclusione della scuola – un incontro tra Amministrazione e volontari per un confronto in merito.
 
Gli accompagnatori, inoltre, hanno espresso il loro apprezzamento per l'istituzione della strada scolastica intorno alla Pascucci, e più in generale per gli interventi realizzati per garantire l'accesso a scuola in sicurezza.
 
“Come Amministrazione crediamo molto nel Piedibus – hanno detto in sostanza le tre amministratrici ai bambini – un progetto che ha anticipato di diversi anni i principi poi confluiti nel Piano urbano della mobilità sostenibile. Oltre al beneficio ambientale derivato dal fatto che andate a scuola a piedi senza utilizzare l’auto, il Piedibus rappresenta anche un’occasione di socializzazione e vi offre la possibilità di fare movimento prima di entrare in classe. La presenza dei nonni accanto ai genitori, inoltre, dà la possibilità di creare relazioni intergenerazionali importanti per giovani e meno giovani” hanno aggiunto Parma, Fussi e Garattoni, ringraziando bambini e accompagnatori per il loro impegno, che consente di dare continuità al Piedibus.
 
Avviato a Santarcangelo nel 2012, il Piedibus ha raggiungo nel 2022 il decimo anno di attività, coinvolgendo nel corso del tempo decine di bambini e bambine. Una trentina i partecipanti presenti questa mattina, sul totale di oltre 40 che solitamente prendono parte alle tre linee attive nel capoluogo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santarcangelo, il Piedibus compie dieci anni: il saluto alle linee Pascoli, stazione e centro storico
RiminiToday è in caricamento