menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Santarcangelo, la biblioteca Baldini sorride: nel 2013 ancora in aumento i prestiti

Il libro più prestato del 2013 è “Bianca come il latte, rossa come il sangue” di Alessandro D’Avenia. Primo tra i film “Il discorso del re”

Prosegue a ritmo costante la crescita della biblioteca Baldini. Il dato più significativo è l’aumento dei prestiti: nel 2013 infatti sono stati 49.812, contro i 46.001 dell’anno precedente. Nei suoi 299 giorni di apertura, la biblioteca ha prestato mediamente più di 166 documenti al giorno (erano 155 nel 2012), equamente suddivisi tra libri e materiali audio-video (rispettivamente 85 e 81 al giorno). Particolarmente indicativo il confronto con il 2003, quando i prestiti erano stati 10.418 con una media di 35 al giorno: in dieci anni sono quasi quintuplicati. Se ai prestiti si aggiungono le consultazioni effettuate in sede (519) e i prestiti interbibliotecari (895), si raggiunge un totale di 51.196 movimenti complessivi nel corso del 2013.

Il tasso di “circolazione” dei materiali della Baldini (numero di prestiti/abitanti di Santarcangelo) nell’ultimo anno ha raggiunto quota 2,28, anche in questo caso in aumento rispetto al 2012 (2,09). La Baldini è una biblioteca sempre più tecnologica: lo dimostrano i 270 prestiti di e-book, la crescita degli accessi a internet tramite il servizio wi-fi gratuito - ormai stabilmente sopra quota diecimila - e le 75 presenze ai corsi di alfabetizzazione informatica.

Apertura alle tecnologie e accoglienza viaggiano di pari passo: nel 2013 le visite in biblioteca sono state più di 30mila (erano circa 27mila nel 2012), con una media di 101 al giorno e la prevalenza di un’utenza adulta (21.519 persone) e un buon risultato anche nel coinvolgimento di bambini e ragazzi fino a 14 anni (8.678). La Baldini è un punto di incontro ormai consolidato anche grazie alle numerose iniziative che hanno portato in biblioteca quasi 1.600 persone, cui si aggiungono le oltre 2mila coinvolte nei 16 incontri organizzati dall’istituto in collaborazione con altri enti e associazioni del territorio.

In aumento anche gli iscritti alla biblioteca, con 678 nuove unità nel 2013, per un totale di 20.041 iscritti storici, di cui 4.463 attivi durante l’ultimo anno con almeno un prestito (uno ogni 20 abitanti di Santarcangelo). A fine 2013 i materiali inventariati dalla biblioteca sono 80.662 (libri e audiovisivi), di cui 3.102 catalogati nel corso dell’ultimo anno (1.964 acquisti e 1.077 donazioni). Segno più anche per le consultazioni dell’Archivio Storico Comunale e dei Fondi Speciali ed Archivistici, che hanno raggiunto quota 119 (+37 rispetto al 2012).

La rete di relazioni creata negli anni intorno alla Baldini ha dato anche vita, sempre nel corso del 2013, al gruppo di volontari “Amici della Biblioteca”. Le persone che hanno scelto di donare parte del proprio tempo libero partecipando all’iniziativa hanno contribuito all’erogazione quotidiana dei servizi e all’apposizione di tag su libri e dvd per il nuovo sistema RFID (prestito in radiofrequenza), oltre che alla realizzazione di eventi e spettacoli dedicati ai più piccoli fra gli utenti della biblioteca.

Un sostegno importante è arrivato anche da chi si è occupato, in diverse occasioni, di raccogliere fondi per sostenere l’attività della Baldini: in seguito al concerto “La bellezza ci salverà”, dedicato a Federico Fellini e Tonino Guerra, sono stati raccolti 1.633 euro con la vendita delle piantine di peperoncino utilizzate per decorare la fontana di piazza Ganganelli; per l’acquisto di libri e film la Pro Loco di Santarcangelo ha donato 950 euro, mentre l’associazione “Noi della Rocca” ha raccolto 275 euro con un torneo di burraco; Coop Adriatica ha messo a disposizione della Baldini un tablet per i corsi di alfabetizzazione informatica, mentre dalla vendita di libri usati donati dagli utenti sono stati ricavati 894 euro alla Fiera di San Martino e 217 euro durante le feste natalizie.

Curiosità: il libro più prestato nel 2013 è stato “Bianca come il latte, rossa come il sangue” di Alessandro D’Avenia, seguito da due titoli di Clara Sànchez, “Il profumo delle foglie di limone” e “La voce invisibile del vento”. Il primato tra i dvd spetta invece a “Il discorso del re” di Tom Hooper; completano il podio il film d’animazione “Rapunzel: l’intreccio della torre” (Nathan Greno/Byron Howard) e “The tree of life” di Terence Malick. Il libro per bambini più gettonato si è rivelato “Svicolino e il gamberetto rosso” di Lia Torsani, seguito da “È Natale, Stilton” di Geronimo Stilton e “Il codice del drago” di Tea Stilton.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento