rotate-mobile
Cronaca

Mangiano e scappano per non pagare il conto. Guai per un moldavo

Dopo aver consumato la cena non volevano pagare il conto e all'arrivo della Polizia si sono dati alla fuga. E' successo sabato sera presso il ristorante "Sushi Wok" a Rivazzurra

Dopo aver consumato la cena non volevano pagare il conto e all'arrivo della Polizia si sono dati alla fuga. E' successo sabato sera presso  il ristorante “Sushi Wok” a Rivazzurra. Le Volanti della Polizia di Rimini sono state chiamate verso mezzanotte dal proprietario del ristorante che, trovandosi di fronte a tre clienti che si rifiutavano di pagare il conto, si è trovato constretto a chiamare le forze dell'ordine per risolvere la questione.

A quel punto, però, due di loro  si sono dati alla fuga, mentre il terzo, un 40enne moldavo, è stato bloccato dallo stesso proprietario. All’arrivo degli agenti il moldavo non ha voluto fornire i documenti e innervosito ha cercato di sferrare un pugno a un poliziotto. L'uomo è stato quindi arrestato per resistenza e violenza contro pubblico ufficiale oltre che denunciato per non aver saldato il conto. Dopo essere stato portato in Questura, si è scoperto che il 40enne era già stato fermato in precedenza sotto falso nome e su di lui pendeva l’ordine di lasciare il territorio nazionale. Il moldavo è stato quindi anche denunciato perché inottemperante a questo provvedimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mangiano e scappano per non pagare il conto. Guai per un moldavo

RiminiToday è in caricamento