Scontro sui rifiuti, Verucchio Domani: "La tassa è raddoppiata, il sindaco deve spiegare perché"

"Aumentano i costi, ma non c'è neanche un eccellente grado della raccolta, come viene segnalato in diverse zone del paese"

"In paese si è verificato mediamente un aumento superiore al 20 per cento (con punte anche più alte) per le utenze domestiche che gravano sulle spalle delle nostre famiglie. Abbiamo chiesto che l' amministrazione riferisca in commissione sulle motivazioni tecniche e politiche di tale aumento che, se leggiamo anche i dati degli altri comuni apparsi sulla stampa nazionale, pare anomalo". La lista Verucchio Domani si scaglia contro l'amministrazione e il sindaco di Verucchio Stefania Sabba.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In campagna elettorale tutti ci ricordiamo la Sindaca e l' assessore al bilancio Sandon annunciare un aumento tra l' 8 e il 9 per cento circa, dovuto dalla scelta politica di attuare il porta a porta nel centro storico di Verucchio per migliorare la raccolta. Siccome l’aumento sulle famiglie è il doppio l’attuale amministrazione deve dirci se hanno comunicato dati non corretti oppure se semplicemente non è stata in grado di governare il fenomeno. La proposta Verucchio Rifiuti Zero di Verucchio Domani poneva con forza una principio: non ha più senso chiedere un sacrificio ai cittadini in favore dell’ambiente se non si prevede una qualche premialità tesa a gratificare la fatica dei cittadini virtuosi. A Verucchio il principio si è ribaltato: più i cittadini sono bravi più pagano. Le informazioni circolate non erano corrette e occorre capire come si sono governate e come si intendono governare per il futuro queste dinamiche di costi che sono insostenibili per famiglie e imprese. Rispetto ad un costo in aumento si inserisce il non eccellente grado della raccolta che si segnala da più parti del paese e il fatto che diversi cittadini hanno avuto un esborso per aderire a progetti come quello dei pannolini lavabili, vedendosi comunque assurdamente aumentati la tassa. Aspettiamo il confronto con l' amministrazione. Terremo informati i cittadini per recuperare chiarezza e definire quali scelte hanno determinato la situazione attuale di certo non ottimale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento