Semina il panico al pronto soccorso e spacca il naso a una guardia giurata: arrestato un 32enne

L'uomo di origini spagnole per tutto il giorno aveva importunato il personale sanitario arrivando ad aggredire e ferire due guardie giurate

Ha seminato il panico al Pronto soccorso dell'ospedale Infermi, riuscendo anche a ferire una guardia giurata. E' stato necessario l'intervento di due equipaggi della Polizia di Stato per bloccare un uomo di origini spagnole che ha aggredito due guardie giurate.

Venerdì notte, quando gli agenti sono arrivati in ospedale haanno trovato una delle guardie per terra con ferite sanguinanti al naso e alla bocca, mentre l’altra tentava a fatica di contenere il 32enne spagnolo che stava seminando il panico nell’area triage davanti ai pazienti e al personale medico. La Polizia, non senza fatica, è riuscita ad immobilizzare l’uomo che si è scagliato anche contro di loro. Per i due vigilantes dell’Istituto “Cittadini dell’Ordine”, sotto shock per quanto accaduto, si sono rese necessarie le cure mediche. Al più grave sono stati diagnosticati la frattura delle ossa nasali e un trauma cranico, giudicato guaribile in 45 giorni. Per il collega un trauma contusivo del braccio destro con una diagnosi di 21 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel ricostruire la dinamica dei fatti, gli agenti hanno scoperto l'uomo aveva importunato per tutto il giorno il personale sanitario del Pronto Soccorso, tanto che altre due volte la Polizia era dovuta intervenire facendolo allontanare. Nel corso delle sue scorribande lo spagnolo ha provocato ripercussioni sullo stato di salute di numerosi operatori sanitari che sono ricorsi a cure mediche lamentando stati di shock emotivo. L’uomo è stato arrestato per lesioni aggravate, violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Per lui, processato con rito direttissimo in modalità telematica, è stata disposta la sua custodia cautelare in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento