rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Si cosparge di sabbia per mimetizzarsi, poi deruba una ragazza in spiaggia

L’uomo si era cosparso di sabbia per mimetizzarsi, approfittando della presenza di una coppia di turisti appartatasi al bagno 25, strisciando a terra, si è avvicinato ai due sottraendo la borsa della ragazza.

Durante un servizio in spiaggia, finalizzato alla prevenzione e repressione dei furti messo in atto dai Carabinieri di Rimini, i militari hanno arrestato in flagranza di reato di furto aggravato, un clandestino marocchino di 38 anni, mentre con destrezza rubava la borsetta ad una giovane turista dell’est. L’uomo si era cosparso di sabbia per mimetizzarsi, approfittando della presenza di una coppia di turisti appartatasi al bagno 25, strisciando a terra, si è avvicinato ai due sottraendo la borsa della ragazza. I Carabinieri, appostati a pochi metri hanno preso il ladro con la refurtiva. Nella borsa infatti la turista aveva il proprio passaporto, denaro contante ed uno smartphone. Il maltolto è stato restituito alla legittima proprietaria che ha ringraziato i militari dell’operato. Per lunedi mattina è stata fissata l’udienza di convalida dell’arrestato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si cosparge di sabbia per mimetizzarsi, poi deruba una ragazza in spiaggia

RiminiToday è in caricamento